“Dici a me? Parole e discorsi da film”, pubblicato da Edizioni Intra: un’analisi letteraria di alcuni monologhi cinematografici
Mag19

“Dici a me? Parole e discorsi da film”, pubblicato da Edizioni Intra: un’analisi letteraria di alcuni monologhi cinematografici

“Dici a me? Parole e discorsi da film”, pubblicato da Edizioni Intra: un’analisi letteraria di alcuni monologhi cinematografici @Marco D’Alessio, 21-03-2022 Quante volte durante la visione di un film, durante l’ascolto delle parole dette dai personaggi, è avvenuta l’interiorizzazione di interi monologhi? Ma fino a che punto abbiamo davvero afferrato quei termini che evocano immagini e situazioni? Se venissero letti...

Read More
Lo ‘Smarrimento’ di non saper concludere quel che si è iniziato
Mag19

Lo ‘Smarrimento’ di non saper concludere quel che si è iniziato

Lo ‘Smarrimento’ di non saper concludere quel che si è iniziato. Il nuovo testo di Lucia Calamaro al Teatro Franco Parenti di Milano @ Lisa Tropea, 22-02-2022 Lo spettacolo scritto da Lucia Calamaro, con tanto di calzantissimi neologismi e deliziosi ammiccamenti al pubblico e alla contemporaneità, e interpretato con una maestria tutta improntata all’understatement, è un inno al fascino di quando qualcosa comincia. L’inizio...

Read More
Le troiane con Elisabetta Pozzi, uno sguardo cinico sul destino dei vinti
Mag19

Le troiane con Elisabetta Pozzi, uno sguardo cinico sul destino dei vinti

Le troiane con Elisabetta Pozzi, uno sguardo cinico sul destino dei vinti @Francesco Bianchessi, 15-02-2022 Le Troiane di Euripide racconta la tragica vicenda di Ecuba e delle sue figlie dopo la caduta di Troia. Lo spettacolo diretto da Andrea Chiodi, su adattamento e traduzione di Angela Demattè, abbandona ogni collegamento visivo con il mondo classico. Quella che vediamo sul palcoscenico è una realtà onirica, un incubo fatto di...

Read More
Zio Vanja: il dolore esistenziale che nessuno può sconfiggere
Mag18

Zio Vanja: il dolore esistenziale che nessuno può sconfiggere

Zio Vanja: il dolore esistenziale che nessuno può sconfiggere @ Francesco Bianchessi, 29-03-2022 La monotona routine di una tenuta di campagna viene sconvolta dall’arrivo del professor Aleksandr Serebrijakov e della sua giovane moglie Elena. Ivan, chiamato affettuosamente da sua nipote Sonja “zio Vanja”, prova un profondo risentimento per il cognato, l’anziano professore Aleksandr; egli, un tempo sposato alla sorella di...

Read More
La scrittura materica di Maylis de Kerangal
Mag18

La scrittura materica di Maylis de Kerangal

La scrittura materica di Maylis de Kerangal @Claudia Cassio, 23-04-2002 2014 anno dell’ incontro con Maylis de Keragal in Riparare i viventi. Romanzo esca che cattura altre letture: il prima e il dopo. La complessità di un labirinto di cui è difficile intuire l’uscita. Manca un nesso tra i titoli. Nascita di un ponte, Riparare i viventi, Corniche Kennedy, Un mondo a portata di mano sono quattro storie diverse. Difficili da collegare,...

Read More