Fioriranno i mandorli e la musica all’anfiteatro Thalos di Augusta

, , , , , ,   

Fioriranno i mandorli e la musica all’anfiteatro Thalos di Augusta

 @ Anna Di Mauro, 05-07-2022

…Intanto fioriscono i teatri in Sicilia, tra alberi e panorami mozzafiato, come questo spazio di accurata fattura che porta il nome del gigante Thalos, in cui echeggiano classicismi e miti veicolati da una contemporaneità in cui fatalmente si ritorna alle scene.

Dal 2 luglio il teatro ospita la rassegna “Luna Piana”, titolo all’insegna del gioco di significati tra l’astro d’argento e la calda pianura tra Catania e Siracusa. Il cartellone, mix di musica, teatro e danza, vanta la direzione artistica del cantautore Vincenzo Spampinato, che lo ha inaugurato con un bel concerto che prende il suggestivo titolo dal suo ultimo libro “Fioriranno i mandorli sulla luna”. Stelle, danze, performance teatrali, hanno accompagnato l’esibizione del musicista dalla spiccata vena poetica, a tratti irridente, uno degli ultimi menestrelli di una faconda generazione di artisti che ha consacrato la vita al canto, nutrito nel suo caso dalla passione per l’amata/odiata Sicilia, terra meravigliosa dal difficile destino. Il cantautore ha piacevolmente intrattenuto il pubblico con voce e brio immutati, spaziando in un repertorio in cui ha intrecciato i suoi componimenti più famosi da “Bouganville pericolose” a “Bella e il vento” a “La tarantella di Socrate”, ad alcuni brani di grandi protagonisti della canzone d’autore, Dalla, Battiato, con i quali ha condiviso parte del suo cammino tra esibizioni e amicalità. Emozionando con il suo intenso linguaggio poetico irrorato da musiche dell’anima, con i suoi versi intrisi di malinconia, a tratti beffarda, ma anche di surreale speranza “Fioriranno i mandorli…” il cantautore, segnato, ma mai abbattuto dall’indignazione per i mali della sua terra, dalle magie corusche dell’amore, dall’attenzione e sensibilità per temi umani e sociali, ha mostrato di essere approdato pienamente alla fertile stagione della maturità, alla  consapevole “cura” per il destino dei suoi coevi, veicolata dalla musica che è balsamo sulle ferite, mentre il suo sguardo si posa serenamente sui dettagli di un percorso sempre difficile, ma gravido di semi di rinnovamento.

La rassegna prosegue fino al 13 Agosto con presenze significative come Eugenio Finardi, Antonio Zitello e Fabio Concato, in un raffinato susseguirsi di canto, musica, danza, all’insegna della qualità e del buon gusto.

 

 

Fioriranno i mandorli sulla luna

Con Vincenzo Spampinato

Concerto inaugurale della rassegna “Luna Piana” dal 2 Luglio al 13 Agosto

 

All’anfiteatro Thalos di Augusta

 

Author: Anna Di Mauro

Share This Post On