I piccoli miracoli della follia. ‘Abbiamo sempre vissuto nel castello’ di Shirley Jackson, ed. Adelphi

, , , , ,   

I piccoli miracoli della follia. ‘Abbiamo sempre vissuto nel castello’ di Shirley Jackson, ed. Adelphi

@ Lucia Tempestini, 19-02-2022

Con il romanzo Abbiamo sempre vissuto nel castello la scrittrice americana Shirley Jackson arriva nel 1962 all’essenza stessa del concetto di persecuzione. L’isolamento aristocratico, le fantasie, la levità allucinata e appena sarcastica di Mary Katherine e Constance, due sorelle che vivono insieme a uno zio invalido nella grande casa paterna, assumono agli occhi degli abitanti del vicino villaggio forme distorte, mostruose, appaiono sintomi di un Male inaccettabile. Avviene con allarmante frequenza che i membri di comunità chiuse nella propria angustia interiore cerchino di rintracciare all’esterno fantomatici “mostri” o capri espiatori – mentre le Bestie simboliche s’inselvano spesso nella nostra stessa voce –, trovandoli in individui che si discostano semplicemente dal senso comune e da quelli che vengono considerati i normali commerci umani.

È facile così che la sindrome paranoica collettiva inneschi un crescendo di inaudita violenza, trasformando i singoli in massa informe (manzoniana), o meglio in una folla belluina di carnefici e distruttori (questo avviene anche in un altro racconto della Jackson: La lotteria, sempre pubblicato da Adelphi). Alle sopravvissute non resterà che spazzare i cocci delle stoviglie e degli oggetti di casa, sigillare le stanze violate e ricomporre quel che rimane dell’armonia perduta per mezzo dei piccoli miracoli della follia (la stessa Jackson era esperta di punti di fuga da un quotidiano non troppo esaltante), mentre i rampicanti crescono sui resti combusti del castello. La frase finale di Mary Katherine: Siamo così felici! è un lampo struggente che accomuna il suo destino a quello della Winnie beckettiana (È passata un’altra bella giornata, dopotutto!).

Abbiamo sempre vissuto nel castello

di Shirley Jackson
Adelphi
Traduzione di Monica Pareschi
Fabula, 206
2009, 11ª ediz., pp. 182
isbn: 9788845923661

Author: Lucia Tempestini

Share This Post On