Al via la call rivolta a professionisti/e per FONDAMENTA _ progetto di formazione e ricerca retribuita del Teatro di Roma _ fino al 5 marzo

,   

 

Teatro India – Teatro Argentina

dal 22 marzo all’11 aprile 2021

FORMAZIONE E RICERCA CONTINUA E RETRIBUITA:

 APERTA FINO AL 5MARZO LA CALL PER IL PROGETTO FONDAMENTA

AL VIA LA CALL RIVOLTA A PROFESSIONISTI/E PER IL PROGETTODI FORMAZIONE CONTINUA E RETRIBUITA DEL TEATRO DI ROMA

FONDAMENTA

 Tre settimane di formazione

– dopo un inizio al Teatro Argentina interamente al Teatro India –

7 corsi condotti da 7 registe/i, coreografe/i, artiste/i

Giorgio Barberio Corsetti | Anna de Manincor (Zimmerfrei)

Lucia Calamaro | Tanya Beyeler (El Conde de Torrefiel)

Romeo Castellucci | Lisa Ferlazzo Natoli | Michele Di Stefano

 

Con sessioni di lavoro guidate da

 

Michelangelo Dalisi | Sara Putignano | Lucia Mascino

Silvia Calderoni | Silvia Gallerano | Silvia Rampelli | Giorgina Pi

Laura Scarpini | Annamaria Ajmone | Marta Ciappina

La partecipazione al progetto sarà retribuita

 

 

In continuità con i progetti attivati nel contesto della situazione pandemica e all’interno di una più ampia riflessione sulle funzioni delle istituzioni culturali e il ruolo dell’arte teatrale nel nostro presente, il Teatro di Roma dà ora vita a un esperimento di formazione e ricerca nel campo dei linguaggi dello spettacolo dal vivo con l’avvio di FONDAMENTA– dal 22 marzo all’11 aprile negli spazi di Argentina e India– che coinvolgerà una sessantina di professionisti/e della scena selezionate/i tramite l’apertura di una call accessibile fino al 5marzo.

Fondamenta è un progetto di formazione continua e retribuita per interpreti, intesa come strumento fondamentale e necessario allo stesso lavoro artistico, completando e arricchendo il mosaico di azioni, strategie politiche e di redistribuzione di risorse che, fin dallo scorso marzo, il Teatro di Roma ha messo in campo a sostegno delle compagnie, degli/lle artisti/e, e delle realtà culturali disseminate nel territorio. In un periodo così drammatico per il settore artistico, questo progetto vuole essere un eccezionale intervento pubblico e culturale nella direzione di un riconoscimento concreto dell’importanza del momento della formazione, che si manifesta anche attraverso la retribuzione del gruppo di partecipanti coinvolti.

Il progetto, con partenza dal 22 marzo fino all’11 aprile, si compone di sette percorsi condotti da sette registe/i, coreografe/i, artiste/i–Giorgio Barberio Corsetti, Anna de Manincor (Zimmerfrei), Lucia Calamaro, Tanya Beyeler (El Conde de Torrefiel), Romeo Castellucci, Lisa Ferlazzo Natoli, Michele Di Stefano – completati da sessioni di lavoro guidate da una molteplicità di artiste/i e interpreti – Michelangelo Dalisi, Sara Putignano, Lucia Mascino, Silvia Calderoni, Silvia Gallerano, Silvia Rampelli, Giorgina Pi, Laura Scarpini, Annamaria Ajmone, Marta Ciappina– che condivideranno percorsi, pratiche, strumenti, strategie, a partire dalla propria esperienza, con gruppi di 15 partecipanti per singolo corso.

Si inizia dal 22al 24 marzo al Teatro Argentina Giorgio Barberio Corsetti, il cui percorso sarà completato da sessioni di lavoro condotte da Michelangelo Dalisi (22 marzo) e Sara Putignano (23 marzo); segue dal 24 al 26 marzo al Teatro India e al Teatro Argentina il percorso condotto da Anna de Manincor della compagnia Zimmerfrei; dal 29 al 31 marzo al Teatro India Lucia Calamaro, con sessioni di lavoro condotte da Lucia Mascino (29 marzo) e poi Silvia Gallerano (31 marzo); dal 29 al 31 marzo al Teatro India è la volta di Tanya Beyeler della compagnia catalana El Conde De Torrefiel il cui percorso è completato da una sessione di lavoro condotta da Silvia Calderoni (30 marzo); dall’1 al 2 aprile al Teatro India Romeo Castellucci con una sessione di lavoro condotta da Silvia Rampelli (2 aprile); dal 6 all’8 aprile al Teatro India Lisa Ferlazzo Natoli con sessioni di lavoro condotte da Giorgina Pi (7 aprile) e Laura Scarpini (8 aprile); chiude Michele Di Stefano dal 9 all’11 aprile al Teatro India con un percorso completato dalle sessioni di lavoro condotte da Annamaria Ajmone (9 aprile) e Marta Ciappina (10 aprile).

Fondamenta si radica nel contesto del Cantiere dell’Immaginazione, facendosi a sua volta dispositivo di sperimentazione e co-immaginazione della relazione tra il Teatro e il territorio, inteso come campo di tensione e di continua trasformazione. Fondamenta non sarà solo un luogo di ri-creazione e di ritrovo della comunità artistica che abita la nostra Regione, ma anche una possibilità per la comunità artistica di tornare a incontrarsi e intrecciare saperi, rimettendo in circolo quelle energie che in questo momento rischiano di andare disperse.

Con Fondamenta, il Teatro di Roma contribuisce a sperimentare un modello del quale osservare le dinamiche: i dati sulla partecipazione saranno condivisi con Presìdi Culturali Permanenti Roma, collettivo di lavoratrici e lavoratori dello spettacolo che ne effettuerà il monitoraggio nell’ambito della loro attività di ricerca e progettazione. Gli accadimenti e i processi artistici saranno oggetto dello sguardo di Attilio Scarpellini e Ilenia Caleo, che documenteranno le fasi di realizzazione.

La call si rivolge a professioniste e professionisti dello spettacolo, residenti o domiciliate/i nella Regione Lazio, maggiorenni e senza ulteriori limiti d’età. La selezione dei/lle partecipanti sarà a cura del Teatro di Roma in collaborazione con le/gli artiste/i che conducono i percorsi formativi, su valutazione del CV e della lettera motivazionale, anche in risonanza con gli indirizzi di ciascun percorso. Nella selezione dei/lle partecipanti e nella composizione dei gruppi di lavoro si terrà conto anche dell’equilibrio nella rappresentazione dei generi, età e provenienze. Tenuto conto della valutazione artistica, e insieme ai criteri sopra descritti, sarà altresì favorita la partecipazione di professioniste/i con all’attivo un minor numero di giornate lavorative nel biennio precedente.

CALENDARIO E OFFERTA FORMATIVA

 

22 – 24 marzo 2021 dalle 10.00 alle 18.00 / Teatro Argentina

GIORGIO BARBERIO CORSETTI

con sessioni di lavoro condotte da Michelangelo Dalisi (22 marzo dalle 15.00 alle 18.00)

e Sara Putignano (23 marzo dalle 15.00 alle 18.00)

 

24 – 26 marzo 2021 dalle 10.00 alle 18.00 / Teatro India

ANNA DE MANINCOR / ZIMMERFREI

 

29 – 31 marzo 2021 dalle 10.00 alle 18.00 / Teatro India

LUCIA CALAMARO

con sessioni di lavoro condotte da Lucia Mascino (29 marzo dalle 15.00 alle 18.00)

e Silvia Gallerano (31 marzo dalle 15.00 alle 18.00)

 

29 – 31 marzo 2021 dalle 10.00 alle 18.00 / Teatro India

TANYA BEYELER / EL CONDE DE TORREFIEL

con sessione di lavoro condotta da Silvia Calderoni (30 marzo dalle 15.00 alle 18.00)

 

1 e 2 aprile 2021 dalle 10.00 alle 18.00 / Teatro India

ROMEO CASTELLUCCI

con sessione di lavoro condotta da Silvia Rampelli (2 aprile dalle 15.00 alle 18.00)

 

6 – 8 aprile 2021 dalle 10.00 alle 18.00 / Teatro India

LISA FERLAZZO NATOLI

con sessioni di lavoro condotte da Giorgina Pi (7 aprile dalle 15.00 alle 18.00)

e Laura Scarpini (8 aprile dalle 15.00 alle 18.00)

 

9 – 11 aprile 2021 /dalle 10.00 alle 18.00 / Teatro India

MICHELE DI STEFANO

con sessioni di lavoro condotte da Annamaria Ajmone (9 aprile dalle 15.00 alle 18.00)

e Marta Ciappina (10 aprile dalle 15.00 alle 18.00)

 

Ogni modulo prevede un numero massimo di 15 partecipanti. È possibile candidarsi a un massimo di 2 percorsi, a seconda della disponibilità dei posti. La partecipazione è retribuita: la retribuzione è pari alla paga minima oltre oneri per ogni giorno di partecipazione. La partecipazione ai percorsi prescelti è vincolata alla disponibilità a partecipare all’intero percorso nella sua completezza, pena l’esclusione. La lingua d’insegnamento è l’italiano. In caso di esito positivo nella selezione, i/le partecipanti riceveranno comunicazione entro il 15 marzo 2021. I percorsi si svolgeranno nel rispetto dei protocolli di sicurezza anti-contagio per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID 19 negli ambienti di lavoro, comprensivi del servizio di test antigienico rapido, a carico del Teatro di Roma.

Per candidarsi inviare entro le ore 24:00 del 5 marzo 2021 i seguenti documenti – pena esclusione – via posta elettronica all’indirizzo formazione@teatrodiroma.net: curriculum vitae; lettera motivazionale con indicazione del modulo o dei due moduli prescelti di max 3.000 battute; questionario con i dati anagrafici e fiscali debitamente completato in ogni sua parte, scaricabile qui.

 

Facebook: @teatroargentinaroma @teatroindia @teatrovillatorlonia

Instagram: teatrodiroma
YouTube: Teatro di Roma

Sito web: www.teatrodiroma.net

Radio India: www.spreaker.com

 

 

TEATRO DI ROMA _ Largo di Torre Argentina, Roma _ www.teatrodiroma.net 

Ufficio Stampa Teatro di Roma: Amelia Realino 06.684.000.308 I 345.4465117 ufficiostampa@teatrodiroma.net

 

Author: Redazionale

Share This Post On